Biostimolazione cellulare con il trattamento Needling

Il suo nome è Needling ed è stato importato dagli Stati Uniti : l’ultimo trattamento per il ringiovanimento del viso che ha già conquistato celebrity come Jennifer Aniston e Penelope Cruz, icone di fascino e bellezza che hanno inserito in internet le loro facce arrossate, tuttavia allegri.

Attraverso un apparecchio fornito di molti aghi sterilizzati utilizzabili solo una volta, si praticano delle microperforazioni a profondità regolabile mediante dinamiche circolazioni del roller sul viso. la La procedura si realizza in assenza di anestesia o con crema analgesica sedativa . Il Microneedling è una metodologia nota e apprezzata da tempo , ma l’innovazione sta nel dispositivo che consente maggiore comodità di utilizzo, sia per il medico che per il paziente. Una procedura naturale di ultima generazione che penetrando in modo superficiale nella pelle , permette di velocizzare la generazione di collagene ed elastina ridonando vigore e luminosità alle aree stimolate . Le microperforazioni difatti, esortano il nostro organismo a riparare i danneggiamenti con nuove cellule e incoraggiano la produzione del collagene.

La cura del Microneedling è veloce e viene realizzata in ambulatorio: senza dolore e leggermente invasiva, con questa metodologia possono essere trattati esiti cicatriziali , smagliature, piccole irregolarità della pelle, macchie e rugosità superficiali. Finito il trattamento di Micro needling è regolare il verificarsi di un rossore il quale dura per un paio di giorni e che risulterà perfettamente copribile con il consueto make-up . Di solito sono tre le sedute consigliate per il Needling , distanti tra loro quattro o cinque, mentre per i risultati effettivi bisogna attendere all’incirca 60-90 giorni . L’unione del Microneedling con l’acido ialuronico liquido, spinge ad un utilizzo leggermente più sofisticato: in questo caso le microperforazioni provocate dal Microneedling compiono  anche un’azione di veicolante sottocutaneo per l’acido ialuronico.

Il Microneedling risulta essereuna possibilità alternativa a terapie più aggressive non chirurgiche come laser CO2 o i peeling chimici, ma anche chirurgiche come il lifting del viso e del collo. Da sottolineare la ripresa immediata alle attività quotidiane evitando quindi ricoveri e contemporaneamente ottenere allo stesso modo ottimi risultati.

Altri Vip operati: www.chirurgiaesteticamilano.com