UVULOFARINGOPALATOPLASTICA – TERAPIA LASER CONTRO LA RONCOPATIA (RUSSARE)

Il fenomeno del russamento è causa di gravi conseguenze per la salute, oltre che un pesante fastidio. In caso di roncopatia accertata, la terapia laser risolve definitivamente il problema. L’obiettivo della chirurgia è allargare lo spazio orofaringeo in maniera da evitare anche episodi di apnea notturna.

COME PREPARARSI ALL’INTERVENTO: 

Si devono svolgere le indagini previste per un normale intervento chirurgico e, da una settimana prima dell’intervento, si deve sospendere l’eventuale utilizzo di Aspirina, gli alcolici e il fumo.

TECNICA D’INTERVENTO: 

Il fascio del laser CO2 colpisce con precisione ed efficacia la porzione di palato molle responsabile della patologia. I tessuti colpiti vengono vaporizzai senza sanguinamento grazie all’azione fotocoagulante del laser.

ANESTESIA: 

L’anestesia è locale e il paziente potrà essere immediatamente dimesso senza necessità di ricovero.

DURATA: 30 minuti.  TEMPO DI RICOVERO IN DAY SURGERY: 2 ore.

CICATRICI:

Non visibili in quanto interne alla gola. L’ugola viene asportata e le arcate ridotte.

MEDICAZIONI:

Controllo dopo una settimana/dieci giorni. È consigliata l’assunzione di un disinfettante orale e antidolorifici al bisogno.

CONVALESCENZA:

12 giorni. Le normali attività possono essere riprese da subito, l’unico fastidio sarà dato da un dolore simile ad una laringite.

COSTO:

Mediamente l’ intervento laser contro la roncopatia costa 2.500€, ma può oscillare dai 2.000€ ai 4.000€, a seconda della gravità della patologia.

CONSIGLI: 

Nelle due settimane successive all’intervento è bene seguire una dieta semiliquida e tiepida.

DURATA NEL TEMPO DEI RISULTATI: 

Il laser elimina definitivamente o riduce notevolmente la roncopatia. Gli esiti sono permanenti.

RISCHI E COMPLICANZE:

Il risultato di tale operazione può essere modesto o insoddisfacente. In casi isolati possono verificarsi emorragie, cattiva respirazione e difficoltà nella pronuncia francese e tedesca.