Indicato per chi presenta accumuli adiposi su addome e fianchi, questa procedura chirurgica offre un buon rimodellamento della zona e un assottigliamento della figura. È consigliato soprattutto per chi presenta una sproporzione volumetrica tra busto e bacino. La liposuzione dell’addome e dei fianchi dona maggiore armonia all’intero profilo slanciandone la silhouette.

Liposuzione addominale: preparazione

la liposuzione consiste nell’eliminazione fisica degli accumuli adiposi sottocutanei di zone anche estese, perciò, per rendere maggiormente sicuro l’ intervento, nella settimana precedente all’intervento, è assolutamente sconsigliato assumere farmaci (Aspirina e altri) che fluidificano il sangue e possono favorire un eccessivo sanguinamento nel corso operatorio. Alcuni esami di accertamento saranno prescritti dal chirurgo in sede di visita. Inoltre è bene evitare alcolici e fumo tre giorni prima e dopo la liposuzione.

Liposuzione addominale: tecnica

Attraverso piccole incisioni di alcuni millimetri, vengono inserite sottocute le cannule di dimensione adeguata alla zona. Quindi si provvede ad aspirare l’adipe in eccesso secondo le disposizioni preoperatorie.

  • DURATA: 30 minuti circa (la durata è variabile in funzione dell’estensione della zona).
  • TEMPO DI RICOVERO IN DAY SURGERY: 6 ore circa.
  • CICATRICI: così piccole, sottili e nascoste da risultare invisibili.
  • MEDICAZIONI: nell’immediato postoperatorio la parte viene fasciata strettamente.
  • Il 7° giorno vengono tolti bendaggi e punti. Si pratica poi la terapia laser.
  • CONVALESCENZA: 3 giorni circa

È consigliato nel postoperatorio un ciclo di 15/20 sedute di massaggio linfodrenante, il cui scopo è un più rapido riassestamento dei tessuti trattati e il riassorbimento degli edemi.

Il numero degli adipociti presenti nel corpo è predeterminato geneticamente e, una volta eliminati con la liposuzione, non potranno più riformarsi. Tuttavia, una particolarità di tali cellule è la capacità di aumentare vistosamente il proprio volume, perciò se non viene mantenuto uno stile alimentare bilanciato, sarà possibile notare nuovi antiestetici cuscinetti. Sarà quindi cura del paziente mantenere nel tempo il rimodellamento dato dalla liposuzione addominale (con una dieta corretta e un sano stile di vita).

Liposuzione addominale: anestesia

Per la liposuzione di una zona così vasta come addome e fianchi, dopo la somministrazione della sedazione endovenosa, lo specialista pratica l’anestesia peridurale. Prima dell’intervento viene inoltre infiltrato nella zona da trattare un vasocostrittore, l’adrenalina, che permette di aspirare in sicurezza un maggiore volume di adipe senza che si verifichi un’importante perdita di liquidi.

Liposuzione addominale: costo

Mediamente la liposuzione di addome e fianchi costa 4.000 €, ma il prezzo può oscillare tra i 3.000€ e i 5.000 €, in quanto i fattori determinanti sono l’estensione della zona da trattare, la mole di adipe da aspirare e il tipo di rimodellamento desiderato.

Liposuzione addominale: rischi e complicanze

L’efficacia e la sicurezza di questo tipo di intervento sono state dimostrate dalla pluriennale esperienza in merito. Esistono tuttavia alcuni rischi generici legati all’intervento chirurgico. Talora possono evidenziarsi in rari casi avvallamenti, ondosità ipersensibilità o dolore, sbiadimento della pelle o profilo insoddisfacente delle zone trattate. Con l’estrazione di grandi volumi può verificarsi, quale effetto temporaneo, un senso generale di debolezza e affaticamento sino a che non viene ristabilito il normale volume sanguigno.

LIPOSUZIONE DI ADDOME E FIANCHI N.B.: in sede di visita preliminare, il chirurgo valuterà il grado di elasticità della pelle e la compattezza dei tessuti. Per questo genere di intervento, infatti, è necessaria un’adeguata elasticità cutanea, tale da consentire un corretto adeguamento dei tessuti ai nuovi volumi raggiunti, senza provocare rilassamenti eccessivi. In caso contrario, l’ intervento potrà essere integrato con un lifting dell’interno coscia o con un sollevamento della regione glutea mediante la torsoplastica. Nel caso di un rilassamento moderato o per perfezionare gli esiti della liposuzione, è possibile sottoporsi con successo ad alcune sedute di radiofrequenza.